Resta sempre aggiornato!


Iscriviti al nuovo servizio Edilferr Cittanova News


Tutti i campi sono Richiesti

C2… Cala il Sipario

Ulteriore prova di forza dell’Edilferr Cittanova che legittima il dominio nel girone B imponendosi anche sul campo dell’Elettromega Polistena, chiudendo con 22 Vittorie, 1 Pareggio, 1 Sconfitta… salutando da protagonista assoluta il campionato di serie C2. L’Andrè, chiude seconda. Sul gradino più basso del podio si conferma la FF Siderno, che non concede scampo al Polistena decretandone la retrocessione diretta in serie D. Laganadi e Sensation chiudono la classifica play-off, mentre la Bulldog prevalendo sul Bova nell’ultimo match, guadagna la posizione più agiata sulla griglia play-out, seguita dalla Virtus Cinquefrondi, Bova Marina e Futsal Serra. L’ultima gara di Polistena potrebbe far pensare che le motivazioni in casa Edilferr siano alquanto basse, ma la fame dimostrata durante la stagione prosegue fino all’ultima giornata, dove mister Milano da’ il giusto e meritato spazio a chi durante la stagione ha macinato meno minuti. La gara entra sin da subito nel vivo. Al 3′ Sorrenti si fa trovare pronto ed insacca Borgese. L’Elettromega risponde subito al 5′ con Varamo A. e Quaranta al 6′. La squadra di casa tenta di mettere pressione, ma un ripartenza di Maurici al 9′ riporta il match in parità.

Quaranta dapprima mette in difficoltà Russo (che poco dopo lascia il campo per infortunio, sostituito al giovane Fosco) con una serie di tiri ed al 13′ riporta avanti i padroni di casa. I ragazzi bianco-blu tentano più volte l’affondo, ma il Polistena chiude bene. Condrò guida la retroguardia Cittanovese, concedendo davvero poco ed al 26′ Scarfo’ infila da lontano Borgese, per il 3-3 che chiude la prima frazione. Nel secondo tempo l’Edilferr impone il suo gioco, in soli 7 minuti tenta di chiudere la gara con Sorrenti (2) e Maurici, portandosi sul 6-3, decretando chiuse le speranze play-off del Polistena. Ma i padroni di casa, con uno scatto d’orgoglio accorciano le distanze con Sorace che al 45′ e 46′, dove sin a qual momento, l’insuperabile Fosco non può nulla. La formazione Cittanovese non si fa intimorire facilmente e Condrò al 48′ firma la 7^ rete dal dischetto. L’Elettromega comunque non demorde, Ferraro al 50′ accorcia ancora le distanze, facendo immaginare gli ultimi minuti gara infuocati, ma l’Edilferr gestisce al meglio in fase difensiva e si divora diverse occasioni  conclude così una stagione da incornicaire per la squadra Cittanovese, che a dispetto del malpensanti, ha decretato la sua supremazia dalla prima all’ultima gara, non lasciando niente e nulla al caso… Ora l’ultimo grande evento della stagione quale la Supercoppa tra Edilferr Cittanova, Sportiva Traforo e Polisportiva Futura… una grande occasione per dire che anche noi C1 Siamo! Forza EdilferrC5, Forza Cittanova!