Resta sempre aggiornato!


Iscriviti al nuovo servizio Edilferr Cittanova News


Tutti i campi sono Richiesti

Codice Etico

Il Codice Etico dell’A.S.D. Edilferr Cittanova C5 è un documento approvato dal Consiglio Direttivo, in cui sono racchiusi i valori e i principi in cui la Società si riconosce e che sono vincolanti per il personale e per tutti coloro che operano per l’A.S.D. Edilferr Cittanova C5 stessa.

Art. 1 Premessa

L’A.S.D. Edilferr Cittanova C5 Sportiva Dilettantistica Edilferr Cittanova C5 opera nell’ambito sportivo del calcio a 5 e riconosce lo sport quale strumento sociale, educativo e culturale ed aderisce ai principi del Fair Play ritenendolo essenziale, non solo durante lo svolgimento delle competizioni agonistiche, ma in ogni singola fase della loro gestione, promuovendo e garantendo un ambiente sportivo ispirato ai concetti di lealtà, correttezza, amicizia e rispetto per gli altri, comprendente anche la lotta all’imbroglio, il rifiuto delle astuzie al limite delle regola, la lotta al doping ed alla violenza.L’A.S.D. Edilferr Cittanova C5 ripudia ogni forma di discriminazione basata sul sesso, sulle razze, sulle lingue, sulle condizioni personali e sociali, sul credo religioso e politico, e sulla corruzione. L’A.S.D. Edilferr Cittanova C5 favorisce un ambiente sportivo e di lavoro orientato al rispetto e alla collaborazione, promuove il coinvolgimento e la responsabilizzazione di atleti, dirigenti, collaboratori, professionisti e sponsor, in relazione agli specifici obiettivi da raggiungere e alle modalità per perseguirli.

Art. 2 Il Codice Etico

Il Codice Etico dell’A.S.D. Edilferr Cittanova C5 reca norme sostanziali e comportamentali che dovranno essere rispettate da tutti coloro che operano, sia su base volontaristica che professionistica, in seno all’A.S.D. Edilferr Cittanova C5 nell’ambito delle rispettive competenze ed in relazione alla posizione ricoperta. Il Codice costituisce un insieme di principi la cui osservanza è di fondamentale importanza per il regolare svolgimento dell’attività sportiva, per il buon funzionamento e l’affidabilità della gestione, inclusa l’immagine dell’A.S.D. Edilferr Cittanova C5. A tali principi si richiamano le iniziative, i comportamenti e i rapporti, sia interni all’Associazione che esterni.

Art. 3 L’Associazione

L’A.S.D. Edilferr Cittanova C5 s’impegna a: Operare nel pieno rispetto dell’ordinamento giuridico e sportivo vigente e ad uniformare le proprie azioni e comportamenti ai principi di lealtà, onestà, correttezza e trasparenza in ogni aspetto riferibile alla propria attività; Diffondere una sana cultura sportiva, promuovendo e garantendo un ambiente che premi sia il Fair Play che il successo agonistico. L’A.S.D. Edilferr Cittanova C5, inoltre, garantisce che: Tutti i suoi membri con responsabilità verso bambini e giovani sono qualificati per guidare, formare, educare ed allenare le diverse fasce di età; La salute, la sicurezza ed il benessere psico-fisico degli atleti, con particolare riferimento ai bambini e giovani, assumono un ruolo primario e quindi l’impegno sportivo ed agonistico richiesto, in relazione all’età, è adeguato alle condizioni fisiche ed al livello di preparazione e qualificazione raggiunto.

Art. 4 I Fondamentali

Tutte le azioni e le operazioni compiute ed i comportamenti tenuti da ciascuno dei destinatari nello svolgimento della funzione o dell’incarico, sono ispirati alla legittimità sotto l’aspetto formale e sostanziale, tutti s’impegnano ad adeguare il proprio operato ai principi del presente Codice Etico e secondo le norme ed i regolamenti vigenti e le procedure interne, nonché alla correttezza e alla lealtà nelle competizioni sportive. Ciascun destinatario non accetta, né effettua, per sé o per altri, pressioni, raccomandazioni o segnalazioni, che possano recare pregiudizio alla società o indebiti vantaggi per sé, per l’A.S.D. Edilferr Cittanova C5 o per terzi. Ciascun destinatario altresì respinge e non effettua promesse di indebite offerte di denaro o altri benefici, salvo che questi siano di modico valore e non correlati a richieste di alcun genere avendo cura di procedere, quando possibile, senza recare offesa all’offerente. Qualora il destinatario riceva da parte di un terzo richieste esplicite o implicite di benefici, salvo che si tratti di omaggi di uso commerciale, ne informa immediatamente l’Associazione per le iniziative del caso.

Art. 5 Il Settore Giovanile e Scolastico

Le attività del Settore Giovanile e Scolastico, vengono organizzate dall’A.S.D. Edilferr Cittanova C5 in modo tale che: Le strutture e le attrezzature agonistiche siano idonee alle esigenze specifiche dell’età; Il Personale Tecnico (educatori, allenatori, tecnici, medici, ecc.), abbiano idonea professionalità, formandoli affinché tengano un comportamento esemplare che costituisca un modello positivo sia nell’ambito sportivo che educativo, e devono trasmettere ai propri atleti valori come rispetto, sportività, civiltà ed integrità che vanno al di là del singolo risultato sportivo e che sono il fondamento stesso dello Sport; L’impegno sportivo ed agonistico richiesto, in relazione all’età, sia adeguato alle condizioni fisiche ed al livello di preparazione e qualificazione raggiunto; L’ambiente favorisca un contesto che esalti i valori etici, umani ed il Fair Play, punendo comportamenti sleali, con sanzioni appropriate, promuovendo la crescita individuale di ogni giocatore evitando che il bambino o il giovane maturino aspettative sproporzionate alle proprie possibilità.

Art. 6 I Rapporti con le Istituzioni e gli Enti

I rapporti dell’Associazione con le Istituzioni e le Autorità sportive, calcistiche e non (FIFA, UEFA, FIGC, LEGA CALCIO, LND), nonché con i loro rappresentanti (giudici, arbitri, dipendenti, incaricati, esponenti) sono intrattenuti esclusivamente da soggetti specificatamente incaricati dall’A.S.D. Edilferr Cittanova C5, nel rispetto della normativa giuridica e dei regolamenti sportivi vigenti, nonché del Fair Play. L’A.S.D. Edilferr Cittanova C5 si astiene dall’assumere qualunque iniziativa nei confronti di altri operatori del settore, tesserati e non, siano essi calciatori, tecnici, agenti, ecc., avente ad oggetto la sottoscrizione di accordi, la corresponsione di compensi o altri benefici per la compravendita di giocatori, in violazione delle disposizioni e dei regolamenti sportivi vigenti o in deroga ai principi di Fair Play, impegnandosi ad operare, per proprio conto, unicamente con soggetti qualificati.

Art. 7 Azioni Disciplinari

Eventuali violazioni del presente Codice Etico, assunte dai destinatari o dai soggetti aventi relazioni con l’A.S.D. Edilferr Cittanova C5, saranno valutati dal Consiglio Direttivo, che avrà il compito di verificare la notizia e quindi ascolterà le testimonianze di tutte le parti in causa. La violazione delle norme del Codice potrà costituire inadempimento delle obbligazioni contrattuali, con ogni conseguenza di legge, anche in ordine alla risoluzione del contratto o dell’incarico.
Nel caso di accertamento delle violazioni, il Consiglio Direttivo deciderà l’azione disciplinare da intraprendere, quale: Richiamo verbale non ufficiale, nei casi di mancanze di minore entità; Richiamo ufficiale verbale o scritto, nei casi di ripetute trasgressioni non gravi; Sospensione dall’attività per un periodo determinato, nei casi di gravi violazioni delle norme e/o reiterate ammonizioni; Espulsione dall’Associazione, nei casi di gravi violazioni delle norme e/o comportamentali, incompatibili con i valori e i principi del presente Codice Etico.