Resta sempre aggiornato!


Iscriviti al nuovo servizio Edilferr Cittanova News


Tutti i campi sono Richiesti

Da matricola a … certezza! 

Magic moment per i biancoblu di mister Milano. L’Edilferr Cittanova si aggiudica anche il match interno contro l’Enotria Catanzaro ipotecando definitivamente la seconda posizione in classifica e rimanendo sulla scia del Cittá di Paola. Un successo quello contro la compagine jonica arrivato al termine di una gara combattuta e per nulla semplice nonostante il divario in classifica, dimostrazione di un campionato avvincente ed incerto fino alla fine. Avvio in favore dei giallorossi che creano subito un brivido trovando la traversa che nega la gioia a Brandonisio. La squadra Cittanovese è viva e dopo 2′ di gioco, Cosoleto trova il vantaggio, replicato poco dopo dal bomber Alampi che al 6′ firma il raddoppio insaccando alle spalle del n.1 avversario. Nonostante il vantaggio l’Edilferr Cittanova insiste mietendo un ottimo futsal e sfiorando più volte la rete, l’Enotria Cz sembra accusare il colpo ma nonostante gli straordinari di Nava & Co. gli ospiti riescono a non subire ulteriori reti fino al termine della prima frazione. Nel secondo tempo, rientra in partita l’Enotria Cz ma è l’EdilferrC5 a tramare la rete di gioco ed al 32′ Nava tutto solo sul secondo palo su assist di Cosoleto infila Esposito, dopo una incredibile azione tutta di prima che ha regalato la standing ovation da parte dei numerosi presenti. Nemmeno 180 secondi e Re Leone Cosoleto trova la quarta rete con un goal di forza finito a fil di palo. La squadra Catanzarese reagisce ed al 40′ accorcia le distanze con Carnuccio che poco prima aveva già inpensierito LoGatto. Mister Milano prova comunque a spronare i suoi per chiudere il match, ma l’Enotria si difende bene e colpisce in ripartenza siglando il 4-2 al 53′ con Brandonisio. Gli ospiti tentano la carta del portiere di movimento, LoGatto è chiamato agli straordinari, ma la gabbia biancoblu regge bene e l’eccellente duo Mancuso-Licata decreta la fine del match senza ulteriori marcature. Quota 13, quanto le vittorie consecutive inanellate da mister Milano, che quest’oggi aggiunge altri importanti 3 punti per la vice capolista. Un successo maturato da una prestazione di gruppo, che ha visto sì la squadra Cittanovese in alcuni momenti in difficoltà, ma che dimostra quanto la formazione pianagina sia maturata ed in grado di eludere le pressioni avversarie. La matricola Cittanovese è oramai certa della seconda posizione, in virtù del margine maturato sugli avversari (+15), ma il gradino più alto occupato dalla Farmacia Centrale Paola è distante 1 solo punto… sognare costa poco, ma per non svegliarci bisogna mantenere alta la guardia in vista della trasferta di Rossano contro una LS Traforo in netta crescita, pronta a prendersi il terzo gradino del podio, pronta ad interrompere la corsa biancoblu. Forza EdilferrC5, Forza Cittanova!!