Resta sempre aggiornato!


Iscriviti al nuovo servizio Edilferr Cittanova News


Tutti i campi sono Richiesti

È Tempo di Sudare…

L’entusiasmo di una matricola, ma anche la curiosità di chi si affaccia per la prima volta ad un nuovo campionato… probabilmente il più difficile di sempre, tra le serie cadette. L’Edilferr Cittanova si presenta ai nastri di partenza della stagione 2016/17 con l’entusiasmo di sempre, con la società ancor più organizzata ed i buoni propositi che distinguono da sempre il club reggino. Il torneo nazionale é alle porte e a farla da padrone sono le tante compagini blasonate con organici di elevato spessore, zeppe di campioni del futsal! Ma i biancoblu, di certo non stanno a guardare… Una di queste è senza dubbio la Maritime Augusta, società ambiziosa che guarda al massimo campionato di serie A, anche perchè con un roster di un “certo calibro” sarà difficile trovare qualcuno che potrà ostacolare la corsa della squadra sicula. Dopo varie conferme, la compagine siciliana ingaggia il laterale Eric Da Silva (classe ’88, ex Chieti e Lazio in serie A), il pivot Everton Dossantos Figueire (classe ’81 con 8 stagioni in A, 5 in A2 e 2 in B, siglando oltre 150 gol), l’italo-brasiliano Eduardo “Duda” Dalcin, (classe 1988 ex Luparense in A e Catania in A2), l’universale Julio Chalo (classe ’84 ex Belluno, Reggio Emilia, Imola e Policoro), Xuxa Zanchetta (prelevato dal Real Rieti, capocannoniere della scorsa Serie A e titolare i movibile della Nazionale Italiana di Futsal) e il laterale difensivo Luiz Felipe Folador (la scorsa stagione in Serie A con l’Asti). La seconda società che punta alla serie A2 è sicuramente il Real Cefalù, compagine ben organizzata in ogni settore societario che si é assicurata le prestazioni del laterale offensivo classe ’85 Gustavo Jaquier Menini, del brasiliano Toigo Da Costa Vagne (con esperienze in A2 con Città del Golfo, Futsal Frosinone e Roma Torrino e in serie A con il Real Rieti), il giovane Marco De Maria (protagonista di un grande cavalcata in serie A2 con il Meta) e i rinnovi del bomber argentino Nacho Zamboni e del brasiliano Jean Fabe Molossi Cividini. Sulla scia delle due battistrada ci sono poi le calabresi dell’alto jonio, ovvero: l’Odissea 2000, il Real Rogit e la decaduta Corigliano Futsal. La formazione Rossanese dell’Odissea 2000 può fare affidamento su un roster di base di elevato spessore, rinforzandosi con il laterale spagnolo Mendez, il connazionale Ballestreros, l’estremo difensore ZeGato e il calabrese ex Augusta Antonio Richichi. Non da meno anche la compagine del Real Rogit che dopo i PlayOff della scorsa stagione si rinforza con Marco Pace, lo spagnolo Ferreres e Di Rueda (proveniente dal Futsal Canonsa). Tra tutte c’è una delle nobili decadute del Futsal di quest’anno: il Futsal Corigliano, che dopo non aver raggiunto l’iscrizione al massimo campionato nazionale, riparte dalla serie B. Gli elementi a disposizione sono innumerevoli, con l’aggiunta dei nuovi arrivati tra cui l’italo-brasiliano Raphael Martins Neves, Victor Muraca Butturini (proveniente dalla  Cogianco Futsal) e Cleber Biscaro. Restando in terra calabrese, la compagine reggina della Polisportiva Futura, che al suo primo anno di serie B ha raggiunto meritatamente i PlayOff, ha confermato per la nuova stagione molti dei suoi pilastri: da Tonino Martino a Simone Martino, Antonino Labate, Fabio Ecelestini, Gil Martins da Silva, Peppe Plutino, Francesco Martino, Antonino de Salvo, Peppe Postilotti, Antonio Pannuti, Andrea Votano, ed i rinforzi Cristian Aquilino, Giovanni Campolo e lo spagnolo Alvaro Caminero Garcia, senza dimenticare il cambio della guardia sulla panca della formazione di Motta S.Giovanni data in mano all’esperto Mr. Romeo. Il Cataforio di Pino Molluso dopo il settimo posto della scorsa stagione punta su un roster giovane, visto il grande lavoro svolto dal team reggino dell’Under 21, tessera Iracà Antonino (’97 ex Ludos Vecchia Miniera) Coletta Saverio ’96 e Sarica Eduardo ’98 provenienti dal calcio a 11. Importanti arrivi per la neo promossa siciliana Futsal Recalbuto: l’italo-argentino Dante Agustin Bay, gli spagnoli Antonio Benitez Jimenez e Aaron Nimo Cobo i giovani Bartolo Rizzo e Marco Lo Nigro (classe ’96 provenienti dal Mabbonat) e Cesare Petriglieri proveniente dall’under 21 del Kaos Futsal, andranno a rafforzare un organico di base già forte. Un’altra matricola che innalzerà il tasso tecnico, sarà senz’altro l’Assoporto Melilli (finalista PlayOff contro l’Edilferr Cittanova) con gli innesti di Francesco Petriglieri classe ’93 e Cristian Rizzo proveniente dal Salinis ed ex nazionale. Un’altra siciliana che vorrà sicuramente riconfermarsi é il Sant’Isidoro; la società di Bagheria ufficializza i ritorni di Filippo Piazza e Antonio Cascino, il classe ’88 Giuseppe Federico ed il pivot Vincenzo di Carlo. Squadre altamente blasonate dove si va ad aggiungere la neopromossa lucana Bernalda Futsal, con innesti di categoria con il laterale spagnolo Javer Montes Burgos, il brasiliano Marcelo Grumiché e il calcettista Mario Gallitelli. Infine altra neopromossa, vincitrice del campionato di serie C1 dopo il testa a testa con la compagine biancoblu, è la Farmacia Centrale Paola che dopo aver riconfermato il roster della passata stagione, ingaggia Raffaele Chiappetta e il portiere Stefano Casella. Un campionato molto impegnativo, sia per tesso tecnico che per logistica, quasi proibitivo per l’Edilferr Cittanova che per mano del DS Zappia si sta dando da fare per costruire una rosa capace di mantenere il grande traguardo raggiunto chiamato B. La campagna acquisti è stata mirata, con un occhio alle esigenze tecnico-tattiche di Mr. Angelo Milano e l’altro al bilancio societario. Chiuso il discorso porta, con la riconferma di Salvatore LoGatto ed il ritorno di Domenico Galluccio, ingaggiato il giovane Pellicanó. Gli sforzi maggiori poi sono stati concentrati per assicurarsi le conferme dei giocatori di movimento. Nel reparto arretrato, rinnovano Lucas Anderson Ribeiro e Vincenzo Startari, solidi centrali che nella passata stagione hanno contribuito alla promozione del team Cittanovese. Altra conferma è quella di capitan Nava calcettista esperto, che garantisce i giusti equilibri in mezzo al campo. Il ritorno di Gabriele Guerrisi giocatore offensivo dalle spiccate capacità tecnico-tattiche, apre alle novità in casa Cittanova, che nel reparto offensivo centra due colpi di mercato, con il funambolico Francesco Napoli e l’italo-brasiliano Gabriel De Melo, classe ’88 noto al per aver militato nel Terni C5 in serie A2, nel Real Molfetta e nel Real Torgianese, in serie B. I due nuovi colpi messi a segno della dirigenza reggina andranno a rinforzare un reparto già messo in evidenza la scorsa stagione con il capocannoniere Luca Alampi e Claudio Monterosso, riconfermati da tecnico e società. Giocatori che garantiscono gol, grinta, quantità e tanta qualità, affiancati dai giovani di casa EdilferrC5 quali: Razvan Talpos, Abderrahim Atri, Gioele Raffa e Antonio Ferraro, una freccia in più nell’arco di Mr. Milano per centrare al più presto la salvezza! Il tutto, nella piena consapevolezza che sarà un anno diverso dal solito… una vera é propria sfida per la giovane società Cittanovese che sole tre stagioni fa militava nel campionato di serie D. I presupposti ci sono… intanto il duro lavoro prosegue, per tre settimane i terribili ragazzi di Mr. Milano saranno impegnati a fare il pieno nelle gambe, in attesa delle prime gare, in attesa di questa nuova avventura targata Edilferr Cittanova. Forza EdilferrC5, Forza Cittanova!A.S. Girolamo Siciliano