Resta sempre aggiornato!


Iscriviti al nuovo servizio Edilferr Cittanova News


Tutti i campi sono Richiesti

Serie B, l’Edilferr spreca ed il Rogit ne approfitta: biancoblu sconfitti in casa

Niente da fare. L’Edilferr Cittanova non è riuscito a dare seguito alla vittoria ottenuta martedì scorso a Bernalda, rimediando purtroppo una sconfitta che, per come è arrivata, non può che lasciare l’amaro in bocca alla squadra del presidente Giovanni Ventra, battuta in casa con il risultato finale di 6 a 2 dal Real Rogit.

Un passivo troppo pesante – e, allo stesso tempo, non veritiero – per il quintetto di Milano che, a causa soprattutto della poca concretezza sotto porta avuta nella prima frazione, alla fine ha pagato con il prezzo più alto un match che, sicuramente, era alla portata dei biancoblu.

Forcing iniziale dei padroni di casa con De Melo dopo 30 secondi e Alampi a 3’ 04’’ ma il tiro si stampa sulla traversa. Sono gli ospiti, però, a passare per primi in vantaggio con Cofone a 3’ 33’’. Subito il gol, il team cittanovese va subito alla ricerca del pari con due ghiottissime opportunità tra il 5’ 22’’ e il 6’ 02’’ con Startari ma il portiere ospite si supera in entrambe le occasioni. E’ il preludio al gol del pareggio che arriva dopo un solo giro di lancette: a 7’16’’, sugli sviluppi di un calcio piazzato, Alampi con un bel pallonetto ristabilisce il punteggio in parità. I ragazzi di mister Milano sull’ 1 a 1 continuano a macinare gioco e occasioni: sempre Alampi a 4’ 32’’ salta tutti, compreso il portiere, ma si vede purtroppo negare la gioia del gol proprio sulla linea. La squadra di mister Tuoto, dal canto suo, gioca bene, impensierendo in qualche circostanza anche Lo Gatto ma tra 17’ 13’’ e 17’ 30’’ arriva il botta e risposta tra le due compagini: prima Monterosso su una ripartenza dell’Edilferr porta i biancoblu sul 2-1, poi Pedro un minuto dopo ristabilisce il match in parità. A 18’22’’ Lucas Ribeiro ha la possibilità del 3-2 ma si fa respingere il tiro libero da un Zamirton in giornata di grazia. A 25’’ dalla fine del primo tempo incursione sulla destra di Cofone, palla al centro e rete di Uria: 2-3.

Nella ripresa l’Edilferr regge solo per 5 minuti sfiorando in qualche circostanza il pari prima di cadere sotto i colpi degli ospiti, fortunati a 5’ 12’’ su un rinvio di Lo Gatto nel siglare il 4-2 che taglia le gambe ai ragazzi cittanovesi. Complice anche un po’ di comprensibile stanchezza dei padroni di casa, i cosentini riescono a prendere il largo fino al 6-2 finale con una doppietta di Cofone a 16’ 28’’ e 17’ 6’’. Nei minuti finali i locali giocano anche con il portiere di movimento facendo un ottimo giro palla ma non riuscendo ad accorciare le distanze.

Partita, insomma, dai due volti: una prima frazione nella quale sono i locali a fare la parte del leone e una ripresa a totale appanaggio del team cittanovese, costretto ad un ko che, nonostante tutto, lascia ugualmente la consapevolezza che giocando con la giusta determinazione e continuando a lavorare con umiltà si può recuperare.

Ufficio Stampa

A.S.D. Edilferr Cittanova Calcio a 5

**************************

Di seguito, i video con le interviste ai due tecnici: Angelo Milano (Edilferr Cittanova C5) e Leo Tuoto (Real Rogit)