Resta sempre aggiornato!


Iscriviti al nuovo servizio Edilferr Cittanova News


Tutti i campi sono Richiesti

Under 21, l’orgoglio biancoblu

Anche nel futsal da anni si sta facendo sempre più impellente, la necessità di avere dei chiari indirizzi programmatici sui quali costruire le società di settore giovanile. L’andare avanti senza una meta, senza obiettivi e dei mezzi idonei per realizzarla è sicuramente la prima cosa da evitare in una società calcistica sia dilettantistica, che professionistica. Programmare vuol dire progettare una strada da percorrere: le tappe intermedie, i mezzi da utilizzare, gli strumenti per verificare la qualità e la quantità del percorso effettuato. Da queste riflessioni scaturisce la necessità di stabilire dove una società vuole andare e soprattutto stabilire che tipo di strategie intende mettere in moto per rendere concreto i suoi piani. Il significato della programmazione deve essere quindi visto in funzione del raggiungimento d’obiettivi che sono preventivamente stabiliti. La meta e gli obiettivi devono essere compatibili con i mezzi disponibili dalla società e quindi collegarsi alla realtà esterna nella quale è inserito il sodalizio sportivo. In un periodo in cui le società calcistiche vivono difficoltà economiche e sono sempre più frequenti abbandoni e fallimenti, c’è ancora chi ha la passione e la voglia per far nascere nuove iniziative. E’ il caso dell’Edilferr Cittanova che oltre a partecipare al campionato nazionale di serie  B ha puntato molto sul settore giovanile disputando il torneo nazionale di under 21.La formazione biancoblu si è presentata ai nastri di partenza con una composizione totalmente rinnovata sia nell’organico, visti gli inevitabili cambiamenti dovuti all’età, che nello staff tecnico. Proprio dalla guida tecnica arrivano le principali novità. La conduzione della squadra è stata affidata a Raffaele Ragona, scelto dalla società dopo le numerose esperienze maturate sempre nell’ambito delle formazioni giovanili principalmente con la Sensation Gioiosa dove ha conquistato la final-eight scudetto, affiancato dal vice-allenatore Fabio Iervasi .Per quanto riguarda la rosa un gruppo nuovo e variegato che  è partito a fari spenti con l’obiettivo di consolidare la propria presenza in una categoria così impegnativa e trovare un amalgama e un’identità di gioco partita dopo partita, consapevoli che il gruppo abbia tutte le qualità possibili per togliersi grandi soddisfazioni. Tre sono, in tutto, le partite fino ad ora disputate, per un totale di sette punti in classifica, frutto di due vittorie (contro Odissea 2000 e Corigliano Futsal) ed un pareggio (sabato scorso, in casa, contro la Farmacia Centrale Paola). L’Under 21 dell’Edilferr Cittanova Calcio a 5, guidata da mister Raffaele Ragona, si sta dimostrando la regina assoluta del campionato in questo inizio di stagione. Trentuno sono complessivamente le reti realizzate dai biancoblu (squadra con la maggiore vena realizzativa) ma, allo stesso tempo, il tecnico della compagine cittanovese dovrà rivedere qualcosa nelle retrovie, visto che 25 reti subite su tre partite sono un po’ troppe per una squadra prima in classifica. Fino ad ora, però, i risultati premiano sicuramente il quintetto di mister Ragona. Motivo di grande orgoglio per tutta la  dirigenza cittanovese che in questi anni si è sempre posta l’obiettivo di preparare i giovani calcettisti per le proprie squadre più rappresentative anche con ottimi risultati senza però anteporsi al ruolo formativo che deve avere un settore giovanile.

Ufficio Stampa

A.S.D. Edilferr Cittanova Calcio a 5