Resta sempre aggiornato!


Iscriviti al nuovo servizio Edilferr Cittanova News


Tutti i campi sono Richiesti

Under 21, mister Ragona: “L’Edilferr era proprio quello che cercavo”

Dieci punti in cinque partite. Tre vittorie, un pareggio, una sconfitta ed un terzo posto in coabitazione con la Maestrelli C5. Può considerarsi soddisfacente l’inizio di stagione dell’Under 21 di mister Raffaele Ragona, tecnico che, per dirla tutta, con i giovani ci sa fare davvero ed i risultati ottenuti in passato ne sono la prova: con la Juniores della Sensation Profumerie, squadra di Gioiosa Ionica, Ragona è stato campione regionale e sesto in Italia nelle Final Eight di Teramo del 2015.

Proprio l’allenatore dell’Under 21 biancoblu ha voluto rilasciare alcune dichiarazioni, soffermandosi innanzitutto sulla scelta che lo hanno portato ad accettare la chiamata dell’Edilferr: «Mi stuzzicava molto l’idea di lavorare con una società che da anni otteneva continui successi e, quindi, portava entusiasmo e voglia all’ambiente del futsal calabrese. La stessa Edilferr era riuscita a farsi un nome importante. Poi l’intenzione di voler migliorare il settore giovanile, di potenziarlo, di attrarre piano piano e negli anni tanti ragazzi era proprio quello che io stesso stavo cercando. Dopo anni vittoriosi, il mio desiderio era proprio quello di allenare una squadra Under 21 a livello nazionale e Cittanova era l’ambiente ideale. All’inizio, però, non è stato assolutamente facile: molti ragazzi non erano convinti a venire, non c’era una grande presenza, alcuni di loro si allenavano stabilmente in prima squadra e quindi il gruppo iniziale non era molto ampio in termini numerici. Poi le cose sono migliorate e adesso comincia ad esserci un bel gruppo anche negli allenamenti. L’obiettivo che ci eravamo imposti con la società era proprio questo, il fatto di formare dei giocatori che nel breve-medio periodo potessero entrare a far parte della rosa della prima squadra. E questo sta avvenendo, grazie anche a mister Angelo Milano. Basti pensare ai vari Fenice, Atri, Zito, Oppedisano, Ferraro, Platì, tutti ragazzi che sono scesi in campo nell’ultima partita contro il Maritime Augusta. Nella rosa in sé, comunque, ci sono giocatori che hanno tutte le carte in regola e tutte le potenzialità per giocare in serie B».

Un giudizio anche sulla stagione in corso: «L’Under 21 si sta rivelando un campionato competitivo. Da una parte, però, bisogna formare i ragazzi su come si sta tecnicamente in campo e questo non è facile. Nel contempo, il fatto di trasmettere anche ai ragazzi che la competizione fa parte della formazione di un giocatore. Devono sì imparare a giocare ma devono altresì essere pronti a vincere le gare che contano».

Su questo inizio di stagione dell’Edilferr nel campionato di Under 21, invece, Ragona ha affermato: «Probabilmente nessuno si aspettava che al primo anno, senza esperienza e con un organico ridotto all’osso, potessimo vincere tre partite su cinque realmente giocate. E invece ce l’abbiamo fatta. L’augurio è che tante persone possano venire a vederci e che apprezzino lo sforzo e la determinazione che mettiamo per portare a casa qualche risultato».

Ufficio Stampa

A.S.D. Edilferr Cittanova Calcio a 5